In un soleggiato meriggio di aprile, oltre mille scatti di artisti della fotografia hanno immortalato la bellezza delle modelle/i e l’eleganza degli outfit delle griffe emergenti SKeMS Design e ELVYS GUEVARA nella cornice di Villa SHEIBLER, prestigiosa residenza della seconda metà del ‘400 ubicata in Municipio 8 a Milano.

Un magnifico esempio di come unire la magnificenza di un edificio storico con la solidarietà, la moda, l’arte e la cultura grazie all’iniziativa proposta al vertice dell’Associazione Poliziotti Italiani nelle persone dei Dr. Mario Tritto e Cav. Dr. Gerardo Velotto, dalla Consulente Maria Santovito con la quale Associazione collabora attraverso Studio Consulting di Giovanna Asonte.

In tale contesto Maria Santovito è anche nelle vesti di fashion designer con lo stilista Souleymane Keita titolari della neo griffe italo ivoriana SK&MS Design e direzione artistica dello shooting.

Attraverso questa iniziativa, l’API promuove l’immagine dell’Associazione attraverso la valorizzazione di un patrimonio culturale, Villa Scheibler, stimolando l’interesse degli associati e non con la condivisione di alcuni brevi cenni storici.

La storia di Villa Scheibler inizia nel 1400, quando Ludovico il Moro fece di tale luogo, folto di boschi e attraversato da torrenti, la sua tenuta di caccia. Subì nei secoli diversi passaggi di proprietà e destinazione. Nell’Ottocento la villa, abbellita anche dall’apertura sulla facciata di un portico a colonne, fu acquistata dai conti Scheibler, che ne fecero una residenza di campagna circondata da un maestoso parco, un romantico giardino all’inglese, con piccole colline e scorci imprevisti. Nel 1927 il conte Scheibler vendette la villa con i suoi possedimenti e la costruzione fu adattata all’allevamento dei bachi da seta prima di essere acquistata dal Comune di Milano nel 1926. Durante la guerra offrì ricovero agli sfollati e parte del parco divenne vivaio comunale.  

Nel 1979 Villa Scheibler diventò parco pubblico e dal 2000, con il contributo dei fondi europei Urban è uno splendido edificio destinato all’associazionismo e a servizi pubblici.

Lo Shooting Villa Sheibler nasce soprattutto come progetto pilota per fini solidali: alcune creazioni dei designer, infatti, saranno offerte in beneficienza, il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione Paraplegici Lombardia ONLUS.

Oltre all’iniziativa solidale, la mission dell’Associazione non è solo quella di affermare, divulgare e rinsaldare lo spirito di solidarietà, ma anche di promuovere e valorizzare talenti emergenti d’oltre confine al ritmo della macchina da cucire: Keita, designer ivoriano co-titolare con Maria Santovito di SK&MS Design, connubio tra l’eleganza dello stile italiano e le splendide geometrie e vivaci colori dei tessuti etnici e Elvys Guevara, abile artigiano della moda che ha collaborato con importanti brands nazionali e internazionali; nel mondo della moda in Italia dal 1995 realizza pezzi unici su misura.

Immortalato in questo gioiello d’epoca un abito realizzato da Souleymane Keita in occasione della mostra “Leonardo Prigioniero del Volo”, liberamente ispirato a “Madonna Litta”, stupenda opere realizzata dal grande Leonardo da Vinci,  dipinto dal pittore Enrico Negri. L’isprirazione dello stilista riallaccia l’immagine della Madonna che allatta il bambino, la dolcezza del suo viso, i colori caldi e accesi, all’amore incondizionato per la sua terra natia, il forte legame del bimbo attaccato al seno della mamma sotto una luce mistica: la prima fonte di vita, l’alimento essenziale per i bimbi d’Africa e per tutti i bimbi del mondo; grazie a questo contatto profondo, la madre ne garantisce la sopravvivenza.

Lo shooting ha desiderato toccare diversi risvolti dell’arte: la “fotografia” grazie agli artisti Maurizio 6sozzi, Valentino Frigerio e Orlando Giacomelli che non si sono limitati a creare belle immagini ma a cogliere attimi significativi per valorizzare i soggetti, la “pittura” attraverso il dipinto di Enrico Negri della Modanna Litta sull’abito realizzato da Keita, la “moda” attraverso la creatività degli outfit di SK&MS Design e Elvys Guevara, quale filo conduttore per giungere al cuore dei nostri amati followers e associati.

Un ringraziamento particolare al Dr. Fabio Galesi, Assessore di Municipio 8 e al Dr. Massimo Landolfi per la preziosa collaborazione.

Si ringraziano le modelle Federica Vaniglia, Sonia Bertaglia e Francesca Saccoman; i modelli Lorenzo Neri, Sonny Marchetti, Michael David. La Wedding Planner Monica Foglia, il Casting Director Jacques Avella, la dresser Stefania Angela e l’Hairstyle Alba Parisi.

Alla prossima! Continuate a seguirci numerosi con le future iniziative dell’Associazione Poliziotti Italiani.

Articolo redatto da Maria Santovito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *